domenica 24 agosto 2014

           E’ una questione di giusto silenzio mentale e di giusta apertura alla Parola che tenta di esprimersi. La Parola è infatti sempre lì pronta, già formata su quei piani interiori dove nascono tutte le forme artistiche; è la mente trasmittente che deve cambiare, cessando di essere da ostacolo e facendosi perfetto canale di trasmissione. 


           L’entusiasmo si traduce facilmente in esaltazione e, se il resto non è abbastanza purificato una qualsiasi parte inferiore dell’essere può impadronirsi della luce e della forza che sgorgano dall’alto per usarle a proprio vantaggio. E’ uno degli intoppi più frequenti. Quando le parti inferiori della natura, e specialmente quella vitale s’impadroniscono della corrente luminosa, la induriscono, la drammatizzano, la tormentano … 

Satprem - Sri Aurobindo. L’avventura della coscienza – Edizioni Mediterranee, 1991
 

venerdì 18 aprile 2014

IL RESPIRO DELL'ARTE


Nicoletta Freti 
IL RESPIRO DELL'ARTE. Il processo creativo nella ricerca di sé
Lubrina Editore. Bergamo, 2014.
DISPONIBILE SU AMAZON

E' opinione comune pensare l'arte in opposizione alla scienza. Si ritiene che la pratica artistica si nutra esclusivamente del pensiero intuitivo e che sia l'ispirazione a guidare l'artista – il quale non deve fare altro che esprimere ciò che arriva. In realtà il processo artistico fluisce se si crea una circolarità tra momenti intuitivi e razionali, indispensabili uno all'altro. Il respiro comprende un doppio movimento, inspirazione ed espirazione – il processo artistico si sviluppa secondo lo stesso principio dualistico. Percorrere la via dell’arte comporta la capacità di muoversi secondo un ritmo alternato che coinvolge la persona a diversi livelli, usando capacità razionali e intuitive in modo sincrono e costruttivo. La strada dell'arte porta ad allenare facoltà creative personali. Ampliare le proprie capacità creative avvicina al proprio sé interiore. Questo libro è dedicato in particolare a chi vuole praticare le arti visive per il proprio benessere e la propria conoscenza a livello profondo. Fornisce al lettore indicazioni utili per non perdersi nelle fasi più difficili del processo artistico. 

Dati sull'autore
L'autore prende le mosse dall’ambito delle arti visive per esplorare le caratteristiche del processo creativo e artistico. Nicoletta Freti, artista e counselor formatore, co-fondatore e docente della la Scuola di cura di sé di Bergamo, ha insegnato per diversi anni presso Accademie di Belle arti (Bergamo, Palermo, Bari). Da più di vent'anni si interessa al processo creativo, tema che ha approfondito in prima persona secondo due approcci, quello psicologico e quello artistico.


INDICE

Prefazione 

Introduzione 

Il sé creativo 
 Creatività e benessere 
 Studi sulla creatività 
 La teoria del flusso 
 Sé, rispecchiamento e arte 
 La pagina bianca 

Il processo creativo 
 Stili di pensiero 
 Interferenze al pensiero logico 
 Ostacoli al pensiero creativo 
 Il principio del giudizio differito 
 Le fasi del processo creativo 
 Tecniche classiche di soluzione dei problemi 

Il processo artistico 
 Il ritmo alterno 
 L’attesa 
 La percezione non condizionata 
 L’errore, il caso e il principio associativo 
 Comprendere ciò che abbiamo realizzato 
 La via creativa verso se stessi 

Bibliografia 

mercoledì 22 gennaio 2014

DAL VERO - LABORATORIO DI ARTI VISIVE

Dal vero perché è dalla realtà che prendiamo spunto. 
Non cerchiamo un risultato fotorealistico, ci ispiriamo piuttosto a una realtà complessa che offre molteplici possibilità percettive, interpretative ed espressive. 

Dal vero  è uno spazio di ricerca dove poter sperimentare, confrontarsi, ricevere stimoli e indicazioni sia di tipo tecnico che teorico. Uno spazio per esprimersi, giocare, condividere ed entrare in relazione con gli altri, comprendersi utilizzando l'energia del gruppo.
Non ci sono critiche, ci sono feed back. Non ci sono cose belle e brutte ma cose che funzionano o non funzionano, risolte o non risolte. Insieme facciamo esperienza di varie forme di arte visiva a partire da livelli diversi di preparazione. Arte visiva, pittura, uso del colore, disegno ma anche fotografia e collage, tutto quello che riguarda l'immagine. Si impara anche la tecnica ma il punto di partenza è ciò che si vuole esprimere.

L'obiettivo: fidarsi del proprio sentire e imparare ad esprimerlo, togliere i blocchi e liberarsi dei vincoli tipici di chi opera, tirare fuori la propria personalità artistica, scoprire le proprie caratteristiche espressive.